Limiti cache non in linea per l'iPad

August 20

Limiti cache non in linea per l'iPad


Lo spazio di archiviazione di iPad è soggetta solo ai limiti hardware, ma singole applicazioni possono porre limiti sui vostri articoli memorizzati all'interno di tali applicazioni. Le eventuali applicazioni che si connettono a Internet, ma archivio non in linea i dati hanno una cache, come Dropbox, Documents to Go, QuickOffice, GoodReader e altre applicazioni di produttività. Rimozione di elementi dalla cache non li cancellare dalla memoria on-line, ma richiede di scaricare al vostro iPad di nuovo la prossima volta che si desidera visualizzare loro.

Stoccaggio iPad

L'iPad memorizza i dati all'interno delle singole applicazioni, piuttosto che in un file system accessibile a più programmi, il modo in cui un computer fa. Ciò significa che ogni applicazione può avere le proprie impostazioni per la memorizzazione di file, compresi i sistemi di organizzazione e dimensione della cache. Le applicazioni che utilizzano sistemi di cache temporanea per memorizzare i file on-line in linea generale, hanno un limite di cache di default ed i limiti impostati dall'utente alternativi. Lo sviluppatore di app controlla questa programmazione, non Apple o il software nativo iPad.

Regolazione delle dimensioni della cache

Individuare le "Impostazioni" o la funzione "Strumenti" nella vostra applicazione che utilizza una cache. Questo di solito richiede toccando un'icona a forma di chiave inglese o ingranaggio. Potrebbe essere necessario premere un pulsante "Avanzate" o il pulsante "Cache" per accedere alle impostazioni della cache. Toccare qualsiasi testo a che fare con "cache" o "storage locale" per lanciare più opzioni, o provare toccando una freccia laterale accanto alle inserzioni impostazione della cache. Alcune applicazioni hanno limiti di cache predefiniti tra cui scegliere, come 100MB, 200MB e 1GB, mentre altri possono offrire un campo in cui immettere il proprio valore. Se i valori di cache elencati sono troppo bassi per le vostre esigenze, contattare lo sviluppatore di app per richiedere un aumento dimensioni della cache. Come contattare Apple non risolverà il problema a meno che Apple ha creato l'applicazione. Se non è possibile trovare tutte le informazioni di cache o locale, l'applicazione può utilizzare qualsiasi spazio di memoria disponibile per i file temporanei. Contattare lo sviluppatore di app per trovare informazioni su un app specifica.

Superamento dei limiti previsti problemi di cache

Alcune applicazioni richiedono di cancellare manualmente la cache quando si riempie, mentre altri si cancellerà automaticamente i dati memorizzati nella cache per creare spazio per i dati attivi. Se si ricevono messaggi di errore come un dire un file è troppo grande, inserire le impostazioni per quella applicazione e cancellare la cache utilizzando gli strumenti sullo schermo fornite. In genere, questo richiede toccando "Cancella cache" o "Elimina file temporanei". In alcune applicazioni, questo non è sufficiente. È inoltre necessario riavviare l'applicazione o addirittura l'iPad. Se si continua a ricevere le dimensioni del file o altri errori in tale applicazione, premere il tasto home, e quindi fare doppio clic su di esso per avviare il pannello multitasking. Tenere premuta l'applicazione che sta causando il problema, quindi premere il "-" per chiuderla. Tenere premuto il tasto Standby / Riattiva, e quindi far scorrere il cursore di spegnimento che appare. Una volta che si riavvia il iPad dopo l'arresto completo, la cache dovrebbe essere chiaro e si può scaricare nuovi file.

considerazioni

Non importa come si sceglie di impostare le cache app iPad, sono tutti soggetti a propri limiti spazio di archiviazione disponibile. Se si utilizza un iPad da 16GB e hanno solo 2 GB di spazio disponibile, non è possibile scaricare qualsiasi tipo di file più grandi di 2 GB, non importa quale app si usa. Download di file in una sola applicazione non cancellare la cache in un'altra applicazione per consentire più spazio, anche se la seconda applicazione cancellerà automaticamente i file per aggiungere spazio quando si scarica all'interno di tale app.